Visita comunità EXODUS di S. Stefano in Aspromonte

18 May 2018, 17:07

In attuazione di un percorso educativo tra la dimensione formativa dell’esperienza e l’orientamento professionale, il 2 maggio le classi 4AS, 3BL, 3BS, 4BS, accompagnate dalla Vicaria, Prof.ssa Scolaro, e dalle docenti  Coppola, Perri, Rositani , Stillitano e Surace , hanno incontrato gli operatori e gli ospiti della comunità EXODUS di S. Stefano in Aspromonte, che accoglie giovani di varie età, con alle spalle storie di grave disagio sociale (tossicodipendenza, alcool, carcere). 

   

  •  Nella filosofia di Exodus e del suo fondatore Don Antonio Mazzi, è fondamentale un buon lavoro di équipe che preveda l’accettazione e la stima reciproca all’interno del gruppo di lavoro; si  coniuga quindi il lavoro di gruppo con l’attenzione all’individuo. Caratteristiche principali della sede sono il forte legame con il territorio, le attività lavorative e sportive legate all’ambiente e all’area Aspromontana, il servizio di un’Equipe Educativa stabile da circa 10 anni e i progetti di formazione e prevenzione con molte scuole della Provincia di Reggio Calabria.

Un particolare ringraziamento va a Basilio Lucisano, referente della struttura, che ci ha “raccontato” Exodus e la sua storia, e a Francesco, Gandolfo e Nino, che hanno voluto condividere con noi le loro esperienze.

Visualizzazioni: 178

Sezione: Archivio news